akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

11 aprile 2011

1514. Stultorum infinitus est numerus...


Oggi il popolo, privo di buon senso, si fa difensore del suo stesso male.
Così càpita come nei comizi, quando a meravigliarsi che certuni siano stati eletti pretori sono gli stessi che li hanno votati, una volta che il favore popolare (che è mutevole) è cambiato.
Approviamo una cosa e la disapproviamo subito dopo: ecco il risultato di un parere espresso in base all'opinione della maggioranza.

32 Comments:

  • At 13/4/11 12:58 PM, Anonymous salvo saia said…

    No preziosa amica. Mi duole, sia pure per una sola volta, non essere daccordo con te. Il pensiero, i fatti, la cultura dominante,gli accadimenti attuali in questo paese dimostrano proprio il contrario. Una affezione quasi, un fanatismo, un attaccamento morboso verso coloro a cui si é dato il voto. Malgrado tutto.

     
  • At 16/4/11 12:16 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    ‘’Oggi il popolo, privo di buon senso, si fa difensore del suo stesso male.’’

    L’inizio mi ha colpito. Può essere, a mio avviso, attualizzato per raccontare la fragilità degli uomini e delle donne del nostro tempo,.. e forse per descrivere la progressiva restrizione delle libertà politiche e individuali che stiamo vivendo

    Alcuni, direbbe Benjamin Costant , ‘’vorrebbero costituire .. un .. nuovo stato sociale con un piccolo numero di elementi che dicono essere i soli appropriati alla situazione del mondo attuale
    Gli elementi in questione sono dei pregiudizi per spaventare gli uomini, egoismo per corromperli, frivolezze per stordirli, rozzi piaceri per degradarli, dispotismo per guidarli; e, come è ben necessario, conoscenze positive e scienze esatte per servire il dispotismo con maggiore destrezza.’’
    Ma forse sono fuori dal tema .

     
  • At 20/4/11 5:05 PM, Blogger JLBO said…

    Sacré Sénèque ! Il avait même prévu les succès de Berlusconi, des Le Pen et des Vrais Finlandais !!!

     
  • At 22/4/11 1:13 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    E' sbagliato, a mio avviso,portare al limite la personalizzazione delle situazioni.
    La storia insegna che i fatti accadono, succedono e Seneca è un maestro che, attraversando i secoli, può aiutarci a capire.

    ...A proposito di noi, mi piace dire che ...
    L’umanità ha fatto molti errori. Ma per fortuna , non si è mai sbagliata su un punto… Prima o poi si è sempre ricordata dei grandi geni della letteratura, dell’arte e della filosofia. Quelli che hanno espresso la ricchezza spirituale dell’uomo.

    Per esempio,guardando a ieri, secondo il filosofo inglese John Stuart Mill, (siamo nel 1858) ''una concezione liberale dello Stato non è priva di rischi. Tra i pericoli più gravi vi è quello di una ''dittatura della maggioranza''. Non è sufficiente, dice Mill, proteggere il singolo dalla tirannia delle istituzioni, bisogna anche cautelare la collettività dalla tirannia dell'opinione dominante e dalla conseguente tendenza a imporre il senso comune come modello al quale diventa necessario e doveroso conformarsi''.

    Ma come si forma, nel tempo della comunicazione, l'opinione dominante ? è necessario tornare a difendere la libertà ? e così via… le domande sono numerose…

    ***

    Prima o poi ci ricorderemo, spero, dei grandi geni della letteratura, dell’arte e della filosofia per riprendere il cammino e ricominciare…
    (Grazie Clelia per l’ospitalità e buona Pasqua a te e a quelli che ami)

     
  • At 26/4/11 4:45 PM, Anonymous Anonimo said…

    Clelia, come posso mettermi in contatto con te? Volevo delle indicazioni sui tragitti che hai descritto in "à rebours", in particolare su Lerwick.
    Grazie mille.

     
  • At 7/5/11 3:56 PM, Anonymous Uriel said…

    Povero Seneca. In quali brutti tempi è vissuto!

     
  • At 29/5/11 7:01 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Buona domenica !

     
  • At 30/5/11 12:41 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Mi sono fermato per un saluto….
    Non voglio disturbare i tuoi sogni,
    sarebbe un peccato per il tuo riposo,
    non devi sentire i miei passi
    -piano piano chiudo la porta !
    Passando ti scrivo sull'uscio

    '' Buona notte ''

    perchè tu possa vedere
    che ho pensato a te.

    ...

    Grazie !

     
  • At 27/7/11 11:02 PM, Blogger JATeixeira said…

    Bon Giorno,Clelia !
    Mi ha fatto molto piacere leggere questo tuo post
    Te scrivo in brasiliano,ma potrai capire molto faccile,como posso capire la lingua italiana,se non, può usare un tradutore,per questo.
    Grazie.
    Jaques

    diz Sêneca:” Il popolo, PRIVO DI BUON SENSO, si fa difensore del suo stesso male.”Ma non è sole di oggi.É a eterna política de “pão e circo” dos romanos.Eles,o povo,pensam que conduzem.Não são mais do que marionetes sob os títeres do poder. Por isso,se faz necessário que de quando em quando as árvores altas e velhas, que com sua sombra provoca a aridez do solo, sejam derrubadas,para que entrem mais luz na floresta e possam nascer novas espécies
    continua aqui:
    http://tubaltrentino.blogspot.com/

     
  • At 15/8/11 10:06 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Buon ferragosto, festa dell'Assunta

     
  • At 12/9/11 12:22 PM, Anonymous Max said…

    Credo che anche Seneca avesse bene a mente la differenza che passa fra le idee e il loro rapporto con la realtà, fra il fascino che ci suscita chi è diverso da noi, per ceto e mezzi economici e la certezza che comunque costui farà solo gli interessi di chi è come lui.
    Si cambia opinione veramente quando si "mangia" un'idea, ciome cantava Gaber.
    :-)

     
  • At 25/10/11 12:40 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Ho bisogno di sogni.
    Non vivo
    senza.

     
  • At 10/12/11 4:01 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    …. È stato il succedersi degli anni,
    e lungo gli anni
    il succedersi dei governi
    a costruire l’iniquità di oggi.
    .

    Il governo dei tecnici [ ....... ],
    stretto dall’eredità del passato…
    dai paletti alzati dai poteri dominanti
    e da un' Europa incapace di diventare Nazione
    altro non poteva fare.

    Forse !

    Strepita il sindacato
    inghiotte bocconi amari
    colpevolmente discutono i partiti

    Assisto !

    Che altro potrei fare
    se non ripetere, lo faccio da anni,
    ‘’un paese, un sistema paese
    che dimentica e umilia i suoi giovani
    non ha futuro’’.

    ***

    Buona domenica Clelia

     
  • At 29/12/11 9:44 PM, Anonymous Uriel said…

    Auguri per il nuovo anno, nella speranza che tu stia bene e che io possa riflettere ancora sui tuoi pensieri.
    Uriel

     
  • At 5/1/12 1:01 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Faccio miei gli auguri di Uriel per te
    Lascio un pensiero che non è il mio; un pensiero dolce … bussola nelle salite e nelle discese della mia vita.

    ‘’Amare non vuol dire impossessarsi di un altro per arricchire se stesso,
    bensì donarsi ad un altro per arricchirlo’’
    Giovenale Nino Sassi

     
  • At 11/1/12 8:08 PM, Blogger bamborino said…

    Ci sono, in certe epoche, dei nomi, delle istituzioni, dei poteri ai quali si addossano tutte le disgrazie, ai quali si negano tutte le qualità e che servono da motivo alle giustificazioni dei cretini.
    (Honoré de Balzac, "Gli impiegati")

     
  • At 13/1/12 1:43 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    La sera si è fatta notte
    un buio di ombre
    silenzio

     
  • At 23/1/12 8:04 PM, Anonymous Anonimo said…

    Mi manchi.

     
  • At 28/1/12 1:39 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Mi/ci manchi
    Buona giornata Clelia

     
  • At 3/2/12 1:07 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    «Per me - ha detto la Szymborska - la poesia nasce dal silenzio»

     
  • At 12/3/12 7:48 PM, Anonymous nico said…

    clelia..
    di tanto in tanto mi affaccio e spero di ritrovarti.. ritrovarsi è ancora più bello!!

     
  • At 12/3/12 7:52 PM, Anonymous nico said…

    clelia..
    di tanto in tanto mi affaccio e spero di ritrovarti..ritrovarsi è anche più bello!!

     
  • At 2/1/13 11:38 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    CHE IO POSSA AVERE LA FORZA DI CAMBIARE LE COSE CHE POSSO CAMBIARE,

    CHE IO POSSA AVERE LA PAZIENZA DI ACCETTARE LE COSE CHE NON POSSO CAMBIARE,

    CHE IO POSSA AVERE SOPRATTUTTO L'INTELLIGENZA DI SAPERLE DISTINGUERE.

    Tommaso Moro
    .
    BUON ANNO Clelia ...

     
  • At 13/1/13 8:46 PM, Anonymous Anonimo said…

    Ciao Clelia aspetto il tuo ritorno Ciao e buon anno

    Nemo

     
  • At 20/2/13 3:00 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…


    Ciao Clelia,
    se hai tempo potresti dare uno sguardo al mio blog ?
    Ho cambiato il "vestito"
    Ciao, stammi bene... gsn

     
  • At 20/2/13 4:25 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    PS
    e quelli ad esso collegati
    Grazie per avermi ascoltato
    Nino

    ps
    sarebbe un onore per me ricevere un tuo commento

     
  • At 17/9/13 11:21 PM, Anonymous Enrico Giammarco said…

    Versi meravigliosi che si adattano assai bene alla situazione italiana di ogni epoca...

     
  • At 25/12/13 2:12 PM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Buon Natale Clelia a te e ai tuoi cari

     
  • At 21/4/14 1:27 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Auguri vivissimi per queste feste pasquali.

    ***
    «Raccontaci, Maria: che hai visto sulla via?».
    «La tomba del Cristo vivente, la gloria del Cristo risorto,
    e gli angeli suoi testimoni, il sudario e le sue vesti.
    Cristo, mia speranza, è risorto: precede i suoi in Galilea».

     
  • At 2/1/15 12:50 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    ... auguri per un anno di gioia e felicità. Soprattutto ti auguro di riuscire a realizzare i tuoi sogni

     
  • At 4/11/15 4:20 PM, Anonymous Anonimo said…

    ogni tanto torno, ciao clelia

     
  • At 10/3/16 9:47 PM, Blogger remo bassini said…

    ciao Clelia, ogni tanto mi piace passeggiare qui

     

Posta un commento

<< Home