akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

26 gennaio 2010

1489. Come granelli di sabbia

3 Comments:

  • At 27/1/10 4:24 PM, Anonymous Patrizia said…

    Un caro saluto.

     
  • At 29/1/10 1:52 AM, Anonymous Uriel said…

    Guardavo un ragno al lavoro e ammiravo la sua perizia nel tener conto del vento e dei possibili ancoraggi. Mi sono detto: "Che bravo ingegnere, pensa però se pretendesse di spegare e controllare tutto l'ambiente intorno, il suo universo!"

    Guardavo me al lavoro....

     
  • At 30/1/10 1:43 AM, Blogger Nome : Giovenale Nino Sassi said…

    Infinito universo

    Scruto
    davanti a questo immenso infinito
    l’egoismo del giorno.


    Buona domenica

     

Posta un commento

<< Home