akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

27 luglio 2009

1385. Verso l'isola della dimenticanza


Ieri in barca verso l'isola di Mousa, sul mare d'oro e di smeraldo, mi sono trovata a riflettere a lungo su quanto sia importante per me l'Indifferenza.
Non la mia - attiva - verso il mondo (che pure in questo momento c'è, e si fa sentire), ma il suo contrario.
Ecco, parafrasando le parole di uno dei Maestri, chiamerei tutto ciò l'orgoglio dell'Indifferenza. E' anche per questo che sono riconoscente al "secolo" per aver benevolmente acconsentito a scordarsi di me.
E' un dis-impegno di valore, a suo modo.

[Il broch era veramente imponente e in lontananza le procellarie, con il loro "pianto" intermittente, hanno reso degno omaggio al luogo, al tempo, ai miei pensieri].


Etichette:

4 Comments:

  • At 31/7/09 3:04 PM, Anonymous alessandra said…

    In effetti non avevo mai riflettuto su questo, l'indifferenza del mondo nei miei confronti. Credo che tu intenda, comunque, non tanto- o non solo, ma preferisco la prima ipotesi per quel che mi riguarda- l'indifferenza degli altri esseri della tua specie, gli uomini e le donne, quanto piuttosto,molto più degna di rispetto, l'indifferenza del mondo -piante, animali, elementi naturali- nei confronti dell'uomo. Saluti.

     
  • At 31/7/09 6:55 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Alessandra cara,

    nel luogo dove mi trovo adesso ogni opzione è valida.

    Qui non sembra esserci distinzione fra "natura" e "uomo" (dicotomia assurda, che ho sempre categoricamente rifiutato, ma che nella vita corrente si continua impropriamente a considerare).

    Alla luce di quanto appena detto le due ipotesi che paventi si fanno in realtà una sola, e la mia presenza diventa un'assenza che non ha alcuna necessita di ri-velarsi.

    Il velo dell'atarassia, qui, rende del tutto inutile quello di Ἀνάνκη.

    Un saluto per te.

    C.

     
  • At 7/8/09 12:00 AM, Blogger Matteo said…

    mi piacerebbe solo sapere dove prendi le immagini che inserisci nei tuoi post, visto che sono fin troppo azzeccate rispetto ai post che le accompagnano, e non mi pare cosa così semplice imbattersi in fotografie così particolari su internet.

    Hai un archivio apposito di immagini "ad hoc" di cui non siamo a conoscenza? :)

     
  • At 7/8/09 11:54 AM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Ciao Matteo,

    un archivio no, però ho sempre con me la fotocamera...

    A presto.

    C.

     

Posta un commento

<< Home