akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

27 giugno 2009

1366. Respingimenti (ai confini dell'utopia)


Confine del territorio di uno stato, o frontiera di un'area culturalmente definita rispetto a comunità contermini politicamente e culturalmente diverse, ogni limite è in realtà ambivalente, nel senso che si pone come una chiusura invalicabile, ma implica nel contempo un implicito invito all'infrazione...

Confini e frontiera nella grecità d'Occidente,
§ XXXVIII
ed. ACSMG, Taranto, 1999