akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

13 aprile 2009

1264. L'anello passivo

Io non lo so; ma, per me, temo che Natura abbia costruito la nostra specie quasi anello passivo dell'incomprensibile suo sistema, dotandone di cotanto amor proprio, perché il sommo timore e la somma speranza creandoci nell'immaginazione una infinita serie di mali e di beni, ci tenessero pur sempre affannati di questa esistenza breve, dubbia, infelice. E mentre noi serviamo ciecamente al suo fine, essa ride del nostro orgoglio che ci fa reputare l'universo creato solo per noi, e noi soli degni e capaci di dar leggi al creato.
> 19 Gennajo

Pubblicato con Flock