akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

10 aprile 2009

1261. Parole (un omaggio alla realtà mancata)

Questa è una parola che si aggirava accanto
alle parole,

Una parola sul modello del silenzio
recinta di cespugli
di pervinca
e di afflizione.
Paul Celan > "Di soglia in soglia" > Ciocca di capelli

La parola - come il sogno - non è altro che un omaggio alla realtà mancata.

Pubblicato con Flock

4 Comments:

  • At 15/4/09 7:35 AM, Anonymous maiagrazia said…

    La parola sta
    catturata dalla carta
    rimpiangendo quando ancora saltellava
    nella mente del bimbo
    (scritta da una bambina di 8 anni, molti anni fa)

     
  • At 15/4/09 1:04 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Ciao Mariagrazia,

    ho un sospetto di chi fosse quella bambina, e mi compiaccio di averla come amica.

    Un saluto affettuoso,

    C.

     
  • At 15/4/09 5:29 PM, Anonymous Maria Grazia said…

    no Clelia, era davvero una bimba figlia di una collega, me l'aveva fatta leggere ed ero rimasta colpita da tanta profondità...quella bimba ora avrà 30 anni, l'ho persa di vista, ma quelle parole mi sono rimaste impresse
    ciao
    Maria Grazia

     
  • At 16/4/09 5:12 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Ho capito e mi scuso per l'equivoco.

    Non muta comunque il mio apprezzamento per la citazione.

    Ciao cara,

    C.

     

Posta un commento

<< Home