akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

13 marzo 2009

1231. Da spezzarti il cuore

James Rosenquist - 2-61-07... Ma quello che vedevo sempre sopra la stradina dietro la South Pacific era uno stupendo squarcio di nuvole, sbuffi fluttuanti da Oakland o dal Gate of Marin a nord o da San José a sud, in quell'aria californiana, trasparente da spezzarti il cuore. Era l'incredibile torpore dei pomeriggi di languore senza nulla da fare, la vecchia Frisco con quella tristezza da confine estremo della terra - la gente - il passaggio pieno di auto e camion delle ditte del vicinato e nessuno che sapesse né tanto meno si preoccupasse di sapere chi fossi, a tremilacinquecento chilometri da dove ero nato la mia vita si era spalancata e finalmente mi apparteneva nella Grande America...

Pubblicato con Flock