akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

13 marzo 2009

1230. Il distacco, più forte dell'assenza


Una frattura originaria
non una colpa, una lacerazione
riprende a battere
la sua presenza immaginaria
più forte dell'assenza.
Vive isolato l'io dei precedenti
itinerari certi della mente
in una sola via: ora è presente
come la sola forza il distacco
a cui ora mi affido.