akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

06 marzo 2009

1206. Il bandolo della complessità

Edgar Morin - 5/03/2009Cos'è oggi un filosofo? Edgar Morin si guarda attorno e sorride. Nella misurata eleganza di un gilé indiano di lana a spina di pesce su una camicia tibetana, all'ironia non sa rinunciare: “In realtà siamo dei professori di filosofia degradati a ripetere la storia del pensiero senza più l'ampiezza del punto di vista che era propria dei filosofi del passato, innanzitutto dei saggi. Invece dovremmo riflettere, che è il nostro compito, e riflettere sulle informazioni che arrivano da un mondo complesso [...] abbiamo perso il senso di una riflessione ampia che ci aiuti a capire la complessità. Ma a ben vedere questo non è un problema solo dei filosofi ma degli esseri umani"...

Pubblicato con Flock