akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

18 febbraio 2009

1153. Il gambero filosofico

Verso la notteIn filosofia si lascia una posizione non per sostituirla con un'altra, ma perché anche quella non era altro che una stazione del cammino. Quel che rimane identico, nelle forme del pensare, non è altro che il cammino. E le strade del pensiero celano sempre al loro interno un aspetto misterioso del conoscere: noi possiamo percorrerle in una direzione o nell'altra, ma spesso è proprio il procedere a ritroso ciò che più ci consente di avanzare.

Pubblicato con Flock