akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

29 gennaio 2009

1078. Confidenze di solitudine

Ti confida la pietra i segreti / dei cicli, delle ere. / Intravedi dove gli altri sono ciechi / nell'irraggiungibile solitudine. / Intendi ciò che ti chiede / e taci come la pietra tace / nel silenzio sacro. / Come al tempo degli Dèi / insieme agli astri roteate / e amate, la radice / oscura d'ogni origine / ricominciando ogni volta la luce.
Raffaele Carrieri > Ti confida la pietra i segreti
da "Le ombre dispettose" (Lo Specchio Mondadori, 1974)

Pubblicato con Flock