akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

28 gennaio 2009

1073. Frastornarsi

...Pessoa definisce il filosofo come un uomo frastornato. Mi piace moltissimo questa definizione, mi ci ritrovo: quando penso così, intensamente, al mondo, alla vita, a quello che provo, mi sento frastornata.
> Notturni
Irene mi fa pensare al mio Seneca:
...sic nos animum aliquando debemus relaxare et quibusdam oblectamentis reficere*...
*...noi dobbiamo distendere ogni tanto il nostro animo e ricrearlo con qualche svago...
(Ep. 56, 25)

Pubblicato con Flock