akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

24 gennaio 2009

1059. Una verità poco illuminata

...Come conciliare allora la nostra fiducia nelle descrizioni teoriche, visto che nessuna di esse è sicuramente vera per sempre?
Una domanda del genere è legittima, e sembra addirittura profonda. Appare profonda e interessante, però, solo se chi la pone ha già adottato il duplice punto di vista secondo cui esiste una Verità indipendente da noi, e la crescita delle nostre conoscenze tende a essa sotto la guida di qualche logica. Questo modo di intendere la verità è tuttavia troppo simile a quello di intendere la realtà esterna. In entrambi i casi, infatti, si trascura la circostanza per cui abbiamo solo teorie che fanno riferimento sia alla prima sia alla seconda: discutiamo delle forme della verità così come discutiamo della luce in termini di fotoni...
Enrico Bellone > Molte nature > Saggio sull'evoluzione culturale
Pubblicato con Flock

3 Comments:

Posta un commento

<< Home