akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

24 gennaio 2009

1056. Incanti notturni

...Non è un vero lettore, non è un philosophe lisant, colui che non ha mai provato il fascino accusatore dei grandi scaffali pieni di libri non letti, delle biblioteche di notte evocate da Borges nelle sua fiabe...

Pubblicato con Flock