akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

13 gennaio 2009

1012. L'invisibilità del visibile

Una bella recensione di "Beta" sulla mostra dedicata a Magritte in corso a Milano. Piena di citazioni e rimandi, come piace a me:
Le cose visibili possono essere invisibili .... il nostro pensiero comprende tutte e due, il visibile e l'invisibile. E io utilizzo la pittura per rendere il pensiero visibile.

Pubblicato con Flock