akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

10 gennaio 2009

1000. Lettere dalla zona interdetta [XXIV] Coincidenze

Ti sei stupito nel non trovarmi d'accordo con te sul fatto che ciò che chiamiamo (non so quanto opportunamente) "coincidenza" sia il frutto di fatalità o, in certi rari casi, di fortuna.
Non ero (e non sono) d'accordo per il semplice fatto che ho sempre creduto che una coincidenza sia il risultato di due decisioni separate, e che noi tendiamo a dare troppa importanza all'esito mentre, quasi mai, teniamo nel giusto conto le premesse che l'hanno determinato.

°


XXIII - XXII - XXI - XX - XIX - XVIII - XVII - XVI - XV - XIV
XIII - XII - XI - X - IX - VIII - VII - VI - V - IV - III - II - I

Pubblicato con Flock

3 Comments:

  • At 11/1/09 9:59 PM, Anonymous Domenico Fina said…

    Ne "La donna che visse due volte" lei dice a lui: "da soli si può andare in giro, in due si va sempre da qualche parte".

    Questa frase è una delle mie preferite. Può essere attinente alla tua lettera interdetta poiché per muoversi in due ci deve essere coincidenza d'intenti...ma devo ammettere che le tue lettere restano - appunto - interdette.

    Ciao e buona serata

    Domenico

     
  • At 11/1/09 11:24 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Una citazione cinematografica tra le mie preferite è invece tratta da "Il porto delle nebbie" di Marcel Carné, quando Jean Gabin chiede a Michéle Morgan: "Dove vai?" e lei risponde: "Mah... Non lo so" - "Allora andiamo dalla stessa parte...", conclude lui.

    Credo c'entri qualcosa col nostro tema, almeno spero.

    Ciao a te,

    C.

     
  • At 23/5/09 12:00 PM, Blogger Matteo said…

    Mi viene in mente la frase "Chi cerca trova", chissà perchè.

    Cioè, è più facile che io mi imbatta in un oggetto smarrito non per caso o fortuna, ma tramite l'impegno a ritrovarlo. Le mie possibilità per forza di cose aumentano.

    O anche "bussa e ti sarà aperto".

    Effettivamente, se non si bussa, come può sapere l'oste che desidero mettere piede nella sua dimora?

     

Posta un commento

<< Home