akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

10 novembre 2008

901. Fusioni e (il)logicità letterarie


Burgess era fiducioso che il futuro del romanzo fosse da ricercarsi nella fusione tra musica e letteratura. Prima di dedicarsi professionalmente alla scrittura, aveva già pubblicato tre opere narrative (racchiuse in The Malayan Trilogy, ambientata nell'estremo Oriente in cui viveva e lavorava), oltre a una grammatica inglese. Compilando la sua Storia della letteratura inglese per studenti stranieri (English Literature: A Survey for Students), si rese conto che "non è possibile separare la poesia di Wordsworth dal paesaggio inglese". Avrebbe voluto tradurre La Terra desolata di T.S. Eliot in indonesiano, ma fin dalla prima strofa "April is the cruellest month" vide che era un compito irrealizzabile. "Nella logica degli indonesiani, un mese non può essere né crudele, né più crudele di un altro...".

Da Chiamatemi Antonio Borghese
Una monografia on line su Anthony Burgess