akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

20 ottobre 2008

882. Claritas, il proprium dell'arte


Il proprium dell’arte è allora l’artistico, cioé la claritas, non il bello decorativo. La claritas, congiuntamente a integritas e consonantia, fa la bellezza vera che è la verità nel suo splendore o lo splendore della verità, la verità nella sua purezza assoluta, quella dell’iperuranio.

Piero Trupia
Euristica ed ermeneutica della figura VIII


2 Comments:

  • At 20/10/08 2:22 PM, Anonymous Anonimo said…

    Ciao Clelia
    toglimi una curiosita ma dove le prendit tutte queste magnifiche immagini, sono semplicemente meravigliose, e lasciano senza parole
    Ciao e buona giornata o nottata che sia
    Nemo

     
  • At 20/10/08 3:29 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Come ho scritto altre volte alcune appartengono al mio archivio personale, altre invece sono di artisti che amo (a parte quella inserita in questo post, che è chiaramente di Botticelli, la "879" è di Katherine Elizabeth e la 862 di Kathy Pilgrim, solo per fare due esempi).

    Comunque passando il cursore sull'immagine, o facendovi 'clic', o aprendola proprio (dipende un po' dal browser che usi) potrai vedere il titolo e l'eventuale autore o autrice della foto.

    Ciao caro.

    C.

     

Posta un commento

<< Home