akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

18 agosto 2008

823. Di libri e lettori [5] (A Pa')



Correva verso di me un giovincello sui sedici anni, coi capelli neri e ricci, e attraverso la calca, continuava a gridare: "A Pa', a Pa'!" tutto contento. Mi raggiunse e mi strinse la mano con aria natalizia, come se fossimo due vecchie conoscenze. "Ho letto er tuo romanzo, a Pa'" mi fece subito. E per mezzora, confuso e intimidito, facendo finta di niente, stetti lì ad ascoltarlo che mi riassumeva il libro, soffermandosi, a ricrearli, sugli episodi che gli parevano più "ganzi". Poi, leggero e esperto come sono i romani, senza troppe storie e complimenti, fatto il suo dovere, se ne andò, tutto allegro.

Pier Paolo Pasolini
da Due fulgurazioni
ora in Romanzi e racconti

°

Tu geri fin e mite,
esperto de le carte
e d'ogni arte
de le legi ne la coscienza fìte.

La to vose in surdina
l'aveva el son del celo,
suadente ritornelo
d'un'anema fina.

Umile gera el to discorso
e mai imperioso:
musica suso e zoso,
rogia dal dolse corso.

E tu savivi le sime
de le montagne asure,
e l'abandon de le pianure
riche de le to rime;

e la salute nostra contadina,
el "màndi" d'ogni fantulina;
può tu t'ha perso
in un mondo lontan, perverso.

Tu son tornao a Casarsa,
la carne rota, sfata, arsa,
in serca de la pase,
ma là che, sempre, duto tase.


Biagio Marin
da El critoleo del corpo fracassao
ed. All'Insegna del Pesce d'Oro, Milano, 1976

°





---> Di libri e lettori [4] <---


8 Comments:

  • At 18/8/08 5:03 PM, Blogger Giuliano said…

    Non sono dunque il solo che si ricorda di Biagio Marin... Che bello, grazie.

     
  • At 18/8/08 6:59 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Assolutamente indimenticabile.

    L'ho conosciuto grazie ai miei e sempre grazie a loro ora possiedo i suoi libri.

    Un vero tesoro, una grande fortuna.

    Ciao caro,

    C.

    P.S. Hai aperto il link del Centro studi? Vi troverai dell'ottima documentazione sul poeta.

     
  • At 18/8/08 9:35 PM, Blogger Giuliano said…

    Cara Clelia, ho letto qualcosa di quando uscì il libro con i diari di Marin. Tanti tanti anni fa, stavo facendo altre cose quando dalla tv (la tv svizzera, of course) vennero fuori pochi suoi versi, per caso, e rimasi incantato. Ma chi xe 'sto toso? , mi son detto, e da allora ogni tanto tiro fuori le sue poesie.
    E' uno di quelli che spiegano meglio cosa successe nel 1943 e dopo, foibe comprese: lui c'era, e dice cose importanti. Ma tanto, chi ascolta più? La Storia deve passare nella versione di quelli là, altre versioni non sono ammesse, nemmeno la verità.

     
  • At 18/8/08 10:48 PM, Anonymous Massimo said…

    ...Quella musica tutta mi intona
    fa di me corrente d’acqua viva
    che si perde in mare senza rive...





    Non lo conoscevo....
    ma, attraverso il tuo link, ho letto, tra le altre, questa breve [in italiano] e mi è piaciuta tanto


    Stelle filanti siamo
    piccole scaglie che si bruciano in volo;
    si snoda il filo, così si disfa il gomitolo,
    quando il gioco ha fine, più niente nel cuore duole.




    Ciao Clelia


    M.

    [pero' la musica che metti non mi piace per niente.
    Troppo... semplice e di "fuori". Vabbè ho una mia visione. Estrema come sempre. Perdonami.]

     
  • At 19/8/08 12:25 AM, Blogger Giovenale Nino Sassi said…

    Ho conosciuto Pier Paolo Pasolini a Mantova, nel 1974, in autunno, in occasione della mostra antologica delle opere di Carlo Levi. C’era anche Mario Soldati. Conoscevo Levi. E’ lungo da raccontare … accadeva una vita fa .

    ps

    E'bella Ginevra.

     
  • At 19/8/08 12:51 AM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Massimo, sono lieta di averti presentato un amico.

    Ciao a te.

    °

    Giovenale, grazie della confidenza biografica.

    C.

    [Sì, lo è; e in autunno lo sarà ancora di più].

     
  • At 19/8/08 1:11 AM, Blogger Giovenale Nino Sassi said…

    Mi sono permesso di citare nuovamente il tuo blog che trovo ‘’speciale’’ nel mio.

    Ti precedo: sono io che ringrazio

    Buona notte o buona giornata.
    E' già domani.

     
  • At 19/8/08 4:13 AM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Ricambio il buon auspicio e ti sono grata per l'attenzione.

    A presto,

    C.

     

Posta un commento

<< Home