akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

08 aprile 2008

703.

E di te che saprò? le tue apparenze
han detto quel che vuoi, quel che non sei
credi tu

che dietro a questa assurda
fuga di giorni
ci attenda
il passo delle vere parole?
o che immutati, forse
con un nuovo segreto a mantenere;
ci sorprenda l'addio?

Luciano Erba
da Tutte le poesie

2 Comments:

Posta un commento

<< Home