akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

17 marzo 2008

652.



L'ultima scelta di un uomo, quando è portato a scavare nei propri abissi, è creare o distruggere, amare o odiare.