akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

08 febbraio 2008

620.1 La cattedra non è per i profeti e i demagoghi. Al profeta e al demagogo è stato detto: "Esci per la strada e parla pubblicamente". Parla cioè dove sarà possibile criticarti.
[Max Weber - La scienza come professione]

620.2 Nel campo scientifico ha una sua "personalità" solo chi serve puramente e semplicemente l'oggetto della propria ricerca.
[Max Weber - op. cit. ]

620.3 Paolo Flores d'Arcais - Undici tesi contro Habermas [da Filosofia.it, il file è in formato .pdf]
Summary:
Le tentazioni della fede e la necessità democratica di un illuminismo radicale, egualitario e libertario (preferibilmente ateo e materialista – forse).

620.4 In questo mondo colpevole, che solo compra e disprezza, / il più colpevole sono io, inaridito dall'amarezza.
[Pier Paolo Pasolini - A me, da La religione del mio tempo]

5 Comments:

  • At 8/2/08 8:19 AM, Anonymous  said…

    Il pensiero di Pasolini è così toccante e vero!
    Un caro saluto.

     
  • At 8/2/08 11:26 AM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Ciao a te, carissima.

    C.

     
  • At 8/2/08 3:14 PM, Anonymous Mapi said…

    Riflettevo sulla stessa cosa di Lù... che bello che Pasolini, come tanti altri abbiano voce ancora, attraverso i nostri piccoli blog... Un saluto Mapi

     
  • At 8/2/08 3:16 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Grazie Maria Pina, ricambio.

    C.

     
  • At 8/2/08 10:35 PM, Anonymous biz said…

    Del Flores contro Habermas ho letto solo le prime parti.
    Poi, è stato come spegnere un incontro di boxe in tv, fra un peso piuma che dimenava colpi contro un impassibile e sorridente peso massimo, alto il doppio.

     

Posta un commento

<< Home