akatalēpsía

o degli infiniti ritorni

14 febbraio 2007


14.
La Storia compila in maniera assai superficiale la partita doppia di entrate e uscite, usando registri diversi da quelli di noi uomini.

E' tutta qui, nel bene e nel male, l'Harmonia Caelestis di Péter Esterházy.

5 Comments:

  • At 15/2/07 12:34 PM, Blogger ladyoscar said…

    CONGRATULAZIONI PER IL LAVORO CHE FAI. BELLISSIMO. E TE NE SONO GRATA. NON HO TEMPO DI PASSARE SEMPRE E DI LEGGERE, MA APPREZZO QUESTO BLOG ANCHE PERCHE' E' A VOLTE SIMILE, A VOLTE OPPOSTO MA COMPLEMENTARE AL MULINO DI AMLETO.
    UN INTERFACCIA MOLTO STIMOLANTE...

    FRANCESCA

     
  • At 15/2/07 12:44 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    Grazie per le tue parole, Francesca.
    Ricambio gli apprezzamenti.

    C.

     
  • At 15/2/07 12:59 PM, Anonymous heraclitus said…

    già, sembra proprio che la storia non sia una brava ragioniera.

     
  • At 15/2/07 2:46 PM, Blogger Roberta Collina said…

    il problema, anzi la questione (dipende dal punto di osservazione), è che nonostante gli sforzi profusi la partita non finisce quasi mai in pari...
    complimenti per il tuo lavoro, spero tu voglia passare a leggermi, mi farebbe piacere ricevere tue opinioni.

     
  • At 15/2/07 2:49 PM, Blogger Clelia Mazzini said…

    parolamia06, ho inserito l'indirizzo del tuo blog nel mio aggregatore; ti leggerò volentieri.

    A presto,

    C.

     

Posta un commento

<< Home